La nostra storia:

L’idea della costituzione di una Casa Etica So So So, nuovo modello di coabitazione inclusiva, nasce dall’incontro tra un gruppo di persone LGBT (riunite nell’associazione di promozione sociale AGAPANTO) con alcune socie e soci di Banca Etica.

La forza propulsiva verso un cambiamento decisamente innovativo dell’assistenza ai meno fortunati o perché privi di un appoggio sociale o di un sostentamento economico adeguato, ci spinge verso la  ricerca e progettazione di una o più abitazioni inclusive aperte al mondo, grazie alle quali contribuire al benessere collettivo, mettendo in campo le nostre esperienze professionali ed umane per progettare, lavorare, condividere, creare economia e cultura.  

Il problema della casa è molto sentito da tutti, ma in particolare da tanti che vogliono:

– affrontare la terza età con gioia, condividendo interessi e tempo e combattere la solitudine facendo nuove amicizie, (SOCIALE)

 – offrire aiuto a chi soffre aprendo la strada a una nuova convivialità (SOLIDALE) – ricercare una politica ambientale attenta ai consumi energetici (SOSTENIBILE)